registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Dal basket, al karate passando per il parkour

Comincia oggi e durerà per tutta la settimana, con eventi dedicati alla cultura e alla pratica sportiva. Il premio speciale, “Tor Vergata-Etica dello Sport” grazie anche alla presenza di campionissimi del calibro di Andrea Bargnani, cestista e leader dei Toronto Raptors.
Dopo il successo delle due passate edizioni della Festa dello Sport, l’ateneo di Roma Tor Vergata promuove la “Prima Settimana della Cultura Sportiva”. Dal 9 al 14 maggio si terranno una serie di iniziative, tutte dedicate allo sport e aperte al territorio, durante le quali la comunità universitaria potrà partecipare a più appuntamenti, conoscere e praticare sport noti e meno noti, approfondire importanti temi legati al movimento, ai benefici per la salute, agli aspetti educativi e culturali dello sport e assistere a proiezioni cinematografiche sul tema.
Il programma avrà come punta di diamante la giornata del 10 maggio, con la consegna del premio speciale “Tor Vergata – Etica nello sport”, ormai giunto alla decima edizione, proprio a Bargnani, cestista leader dei Raptors nell’Nba. La cerimonia avrà luogo alle ore 16.30 nell’aula Fleming della Facoltà di Medicina e Chirurgia (via Montpellier, 1). Nel corso della settimana si alterneranno molti altri eventi sportivi e culturali, con la presenza di molti nomi eccellenti dello sport: Dino Zoff, Daniele Masala, Giancarlo De Sisti, Klaus Dibiasi, Angelo Peruzzi, Roberto Mariani, Giuseppe Wilson, Giuseppe Giannini, Raimondo Cappa, Salvatore Giunta, Nazzareno Mela.
Altro fiore all’occhiello sarà la giornata dell’11 maggio, durante la quale avrà luogo la terza edizione della Festa dello Sport, che conserva la fortunata formula degli scorsi anni. Si potrà così contare sulla partecipazione di oltre 30 tra federazioni, società e associazioni sportive che, a partire dalle ore 10 del mattino fino al tramonto, faranno provare a titolo assolutamente gratuito le diverse discipline a chiunque ne abbia voglia.

Sarà così possibile cimentarsi negli sport più svariati, tra cui arti circensi, badminton, baseball, basket, bocce, calcio a 5,calcio balilla, cricket, danza, equitazione, fitness, ginnastica ritmica, balli latino americani, hockey su prato, judo/karate, kickboxing, muay thai Fimt, muay thai boran, nordic walking, orienteering, palla a mano adattata per gli anziani, palla tamburello, parapendio e paramotore, parkour, park volley, rugby, scacchi, scherma, Taiji e wushu kung fu, tiro alla fune, tiro con l’arco Fiarc, tiro a volo, tiro con l’arco Fitarco, tiro dinamico sportivo e pesistica.
Durante la giornata verranno organizzate anche gare e tornei. Tutte le info ed programma completo possono essere reperite su http://web.uniroma2.it/home.php?sr=1024

Share

On maggio 9th, 2011, posted in: Sport by
No Responses to “Dal basket, al karate passando per il parkour”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus