registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Un ponte tra Oriente e Occidente

Un ponte tra Oriente ed Occidente. E’ per costruirlo attraverso la cultura (ed il dialogo interculturale) che in questi giorni l’Università di Torino propone una serie di iniziative rivolte ad approfondire le diverse tradizioni culturali del mondo, magari modernamente rivisitate, come nel caso del Seminario “DAL RAMAYANA AL SITAYANA” che Mercoledì 29 aprile 2009 si svolgerà alle h. 15:00 (presso Laboratorio Multimediale G. Quazza, per la locandina cliccare qui) ed offrirà l’occasione per la proiezione del video “Sita Sings the Blues” (un originale cartone animato visibile anche on line al link http://www.sitasingstheblues.com/watch.html messo a disposizione con licenza ‘aperta’ Creative Commons dalla sua autrice, Nina Paley, giovane docente a New York presso la Parsons School of design di Manhattan e Guggenheim Fellow 2006). Un filmato che, presentando in modo ‘animato’ il Ramayana, uno dei più grandi poemi epici della mitologia induista, oltre che uno dei testi sacri più importanti di questa tradizione religiosa e filosofica, ha al centro Rāma e sua moglie, ‎ protagonisti dell’epos narrato ma anche espressioni di un codice di ‎comportamento morale, religioso, politico, e sociale della civiltà indiana antica. Rivisitati oggi da un’autrice moderna e di un altro continente (la presentazione è avvenuta in tutto il mondo, come attesta il link http://www.sitasingstheblues.com/show.html) offrono l’occasione per un confronto tra moderni codici di condotta, così come un confronto tra modello femminile occidentale e il (preteso sottomesso) modello orientale viene offerto anche dalla mostra POSTER WOMEN – Poster dal movimento delle donne in India – aperta fino al 15 maggio 2009 (orario dalle 9.30 alle 19.30) presso il Loggiato del Rettorato dell’Università di Torino (V. Verdi 8/ V.Po 17). La mostra, a cura di Alessandra Consolaro, è stata resa possibile andando ad attingere dagli archivi di Zubaan, la prima casa editrice femminista di Delhi, che ha raccolto e archiviato oltre 1200 poster da più di 200 gruppi, organizzazioni e singole persone, tutte a tema “donne e diritti”, così come questo aspetto è al centro anche della sensibilizzazione portata avanti in tutto il mondo da RAWA (http://www.rawa.org/index.php) Comitato di difesa, sostegno e promozione dei diritti delle donne Afgane, organizzatore della mostra insieme al Cirsde (Centro Interdisciplinare di Ricerche e studi delle Donne) di Torino. Un allestimento contro la banalità del male, che spesso e’ solo sinonimo di arretratezza o mancanza di sviluppo.

Share

On aprile 29th, 2009, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “Un ponte tra Oriente e Occidente”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus