registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Tra possibile e immaginario

“Tra possibile ed immaginario, magie tecnologiche e ricerca scientifica”, è questo il tema che si discuterà dal 13 al 17 gennaio al Parco della musica di Roma in occasione dell’edizione 2010 del Festival delle scienze.
La manifestazione, nella sua quinta edizione, si è data l’obiettivo di esplorare questo territorio speciale dell’immaginario collettivo, riunendo come d’abitudine i più grandi nomi della ricerca scientifica italiana e internazionale in differenti discipline, filosofi e storici della scienza, esperti e giornalisti, ma anche inventori, educatori, scrittori e artisti, per discutere e approfondire attraverso incontri, dibattiti, caffè scientifici, laboratori e mostre, il rapporto affascinante tra scoperta e invenzione, tra scienza e tecnica, tra creatività e innovazione.
Il Festival comprenderà dunque conferenze, dialoghi, caffè scientifici, documentari, Corner Radio3, scuole, gli eventi serali Motel Connection e Il Nero delle Stelle, con Margherita Hack, le mostre e le esibizioni del simulatore di Guida Frecciarossa FS, Telecom Italia Future Lab e LapTop Orchestra. Il Festival sarà inaugurato il 13 gennaio alle ore 10.30 nella Sala Petrassi da Gianni Borgna, Carlo Fuortes, Vittorio Bo, Flaminia Saccà e Carlo Fornaro. Le sette conferenze e i cinque dialoghi saranno moderati da Massimiliano Bucchi, Vincenzo Cappelletti, Vittorio Bo, Amir Shapiro, Paolo Ferri, Giammarco Veruggio, Marco Cattaneo, Telmo Pievani, Mauro Dorato, Giuseppe Granieri, e Luca De Biase. Programma completo su www.auditorium.com
Share

On gennaio 7th, 2010, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “Tra possibile e immaginario”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus