registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Ora tocca a Zimbalam

Believe Digital, attore della distribuzione digitale per etichette, investe sulla nuova creatività: nasce Zimbalam, etichetta digitale con lo scopo di distribuire a livello mondiale la musica di artisti senza etichetta discografica. I musicisti manterranno tutti i diritti sulle loro opere, infatti all’etichetta digitale verranno ceduti solo i diritti non esclusivi a vendere i singoli brani o l’intero album nei paesi selezionati. L’artista riceverà anche il 90% delle royalties, senza nessuna spesa fissa. Inoltre i talenti più interessanti avranno la possibilità di avere un manager personale, che li affiancherà nella strategia di distribuzione digitale e di promozione.

Negli ultimi quattro anni, Believe Digital, ha lavorato con molti artisti, spaziando attraverso i generi musicale. Tra questi troviamo Max Gazzè, Afterhours, Gigi D’Agostino, Bob Sinclair, Bandabardò, Apres La Classe, Gemboy, Tre Allegri ragazzi morti e Luci della Centrale elettrica. Luca Stante, direttore del team italiano di Zimbalam e Believe Digital esprime la sua soddisfazione: “Coerentemente col nostro obiettivo di creare servizi digitali per artisti, abbiamo deciso di creare Zimbalam dopo aver ricevuto, nel 2008, circa 55mila richieste da artisti senza contratto discografico, molti dei quali meritavano una distribuzione. Questi artisti costituiscono per noi una fonte preziosa di talento su cui investire”.
Per maggiori informazioni consultare www.zimbalam.it e www.believedigital.it.

Share

On ottobre 5th, 2009, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “Ora tocca a Zimbalam”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus