registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Milano vista da lontano

Prende il via il 25 febbraio presso l’Informagiovani di Milano in via Dogana 2, “Milano vista da lontano”, un nuovo ciclo d’incontri a tema musicale di particolare interesse per i giovani.
La rassegna, che proseguirà fino al 19 maggio, ospiterà noti musicisti provenienti da varie parti d’Italia ma che hanno vissuto e lavorato a Milano.
L’occasione è quella di mettere a confronto la metropoli lombarda, sede delle multinazionali del disco, delle radio e delle grandi sale concerto con quello che succede nelle altre parti d’Italia, in un’ottica di scambio e conoscenza reciproca. Un viaggio nei diversi modi di “fare musica” in Italia: i ritrovi, i percorsi, i club, i gruppi musicali.
Giovedì 25 febbraio alle 18.30, inaugurazione con Manuel Agnelli, fondatore e leader del gruppo di rock alternativo Afterhours. L’iniziativa proseguirà mercoledi 10 marzo con La Sicilia, con Marta sui Tubi e Cesare Basile, mercoledì 24 marzo Il Nord Est, con Bastard Sons of Dioniso, Tre Allegri Ragazzi Morti e Il Teatro degli Orrori, mercoledì 7 aprile Roma, con Piotta, giovedì 22 aprile L’Emilia, con Dente e Nina Zilli, mercoledì 5 maggio Napoli, con Luca "Zulù" Persico (99 Posse), mercoledì 19 maggio Torino, con Max Casacci (Subsonica) e Linea 77.
Coordina l’iniziativa, Matteo Cruccu, giornalista del Corriere della Sera.
 L’ingresso è gratuito, per informazioni: info@plumdesign.it www.comune.milano.it/giovani – Tel.02.88468390-1.
Share

On febbraio 18th, 2010, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “Milano vista da lontano”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus