registration





A password will be e-mailed to you.

Milano, rivoluzione a pedali

Una flotta di migliaia di due ruote, centinaia di stazioni per ospitarle. Bici robuste e sistemi ottici per prelevarle.
Questo il focus dello studio di fattibilità per il servizio di bike sharing per la città di Milano, finanziato dalla Fondazione Cariplo e realizzato con il coordinamento tecnico del Consorzio Poliedra – Politecnico di Milano, con la collaborazione del Comune di Milano.
L’idea è che Milano arrivi a poter contare, al pari di altri importanti città europee come Parigi, su una flotta di circa 10mila biciclette e sulla creazione di centinaia di stazioni disposte sull’intero territorio comunale, contribuendo in modo importante a risolvere i problemi connessi al traffico e all’inquinamento che congestionano la città. 
Lo studio individua l’ipotesi di realizzare un primo step di partenza con la creazione di 80 stazioni con 15 biciclette a disposizione in ognuna di esse, ad una distanza media l’una dall’altra di circa 300-400 m. Ma per realizzare tutto questo servono una capillarità delle stazioni, l’integrazione con la rete di trasporto pubblico, un’attenta manutenzione e la riallocazione periodica delle bici affinch

Share

On novembre 12th, 2007, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “Milano, rivoluzione a pedali”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus