registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Le arti visive proiettate nel futuro

Quando le arti visive sono proiettate al futuro dagli sguardi di giovani curatori. Su questo concetto si svilupperà a partire dal 28 aprile e sino al 9 maggio presso il MacroMuseo d’Arte Contemporanea di Roma (Piazza Orazio Giustiniani, 4) Forward>>Looking, una mostra evento a cura dell’Istituto Europeo di DesignIED e del collettivo Cur’Art – Emergenze Contemporanee.
Al centro dell’attenzione, i progetti di 16 curatori emergenti accomunati dalla necessità di narrare storie messe in scena in un luogo condiviso. Dall’ideazione di una residenza comune, alla gestione di uno spazio espositivo stabile, all’evento site specific, la mostra getterà uno sguardo sull’arte e la pluralità delle sue declinazioni.
Ciascun curatore poi, accanto alla presentazione del proprio progetto, avrà modo di esporre i contributi di alcuni artisti invitati che hanno condiviso l’idea di fondo di ciascuna proposta. Tra le idee che hanno ispirato alcuni dei progetti ecco materializzarsi l’intimità delle cose sviluppate attraverso il suono, la riflessione sulle tracce di spazi svaniti o distrutti dalla natura, un viaggio creativo attraverso il cammino di un taccuino o ancora il senso del viaggiare nell’esilio costante del ritorno.
Share

On aprile 16th, 2010, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “Le arti visive proiettate nel futuro”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus