registration





Verrà spedita una password via e-mail.

La moda segna il tempo. Treccani la racconta

Streets style o  pret-a-porter? Nulla di tutto ciò: il terzo millennio dei giovanissimi galoppa a spron battuto verso lo style surfing, lo zapping vestimentario delle nuove generazioni, un viaggio fra gli stili, una commistione di tempi e spazi che mixa le griffe più blasonate e abiti di recupero, scovati in qualche mercatino dell’usato. Per saperne di più? Basta guardare sull’enciclopedia! L’ultima fatica editoriale di Treccani, presentata il 28 settembre, a Milano moda donna, con la collaborazione della Libera università di lingue e comunicazione Iulm e la presenza del presidente della Camera nazionale della moda italiana, Mario Boselli, è infatti la summa storica, estetica e sociologica del fashion nei secoli, dall’epoca tardo-romana ai giorni nostri. Tre volumi compongono  l’Enciclopedia della moda (2.300 pagine e 1300 illustrazioni, 800 euro): i primi due ripropongono l’antesignana Storia del costume in Italia di Rosita Levy Pisetzky, che propone un affascinante itinerario tra le fogge del vestire attraverso i secoli sino all ’800, mentre il terzo si focalizza sulla moda del ’900, dai cicli creativi e produttivi alla psicologia dei comportamenti, dal mito dello stilista alla diffusione delle griffe, dal rapporto del fashion coi media alle connessioni con la letteratura, la musica e i movimenti d’avanguardia. Come dire, vestire futurista andava di moda, eccome!  Parola di Treccani.

Share

On settembre 30th, 2005, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “La moda segna il tempo. Treccani la racconta”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus