registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Il video musicale paga se

L’undicesima edizione del Premio Videoclip Italiano, sezione Indipendenti, apre quest’anno i battenti alle nuove tecnologie. La manifestazione infatti abbandona il formato fisico per approdare a quello digitale e dare sfogo ad una realtà, come quella del web, sempre più vicina ai contenuti dei video musicali.
Partecipare al contest riservato alle produzioni indipendenti amatoriali adesso è ancora più semplice: basterà caricarlo su qualsiasi sito o piattaforma (come, ad esempio, YouTube, Libero o MySpace) e perfezionare l’iscrizione al PVI dopo aver scaricato dal sito http://www.rockol.it/PVI/ la scheda di partecipazione e averla inviata via fax al numero 02/45490569, entro e non oltre il 30 ottobre.
I trenta videoclip scelti per partecipare alla selezione finale dovranno seguire determinati criteri: essere stati realizzati con budget ridotti, avere spiccati caratteri di indipendenza produttiva e di espressione alternativa. L’occasione sarà quella di valorizzare i videoclip alternativi e scoprire nuovi talenti nella regia videomusicale da poter inserire in questo specifico ambito professionale.
Saranno premiati i migliori artisti in cinque differenti categorie: miglior video assoluto, miglior regista, miglior direttore della fotografia, miglior montatore, miglior autore di soggetto e trattamento. Tutte le info su http://www.rockol.it/ nella sezione PVI.
Share

On ottobre 2nd, 2009, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “Il video musicale paga se”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus