registration





Verrà spedita una password via e-mail.

A tutto indie con i Pocket Chestnut

In bilico tra l’indie-rock e l’indie-folk: si presentato così i Pocket Chestnuk, le “Castagne tascabili”, con il loro primo extended play chiamato «A route to peruvian bistrot». Registrato tra Vigevano, Mortara, Monza e Milano, il disco d’esordio è scaricabile gratuitamente alla pagina Myspace della band (www.myspace.com/pocketchestnut). C’è di più: per ottenere l’ep gratuitamente è sufficiente presentarsi con una castagna ad uno dei loro concerti e consegnarla al gruppo. Ecco le tracce contenute in «A route to peruvian bistrot»: «Mind-shuffled!», «Railroad walking», «Relief», «No time for a goodbye». I quattro amici traggono il loro fantasioso nome da un’antica tradizione lenitiva: castagne in tasca per proteggersi dal raffreddore. La band si rifa all’indie rock di Shins e all’alt-country a stelle e strisce di Wilco e Sparklehorse: in marzo partiranno per un lungo tour italiano, dove sarà presentato il secondo album. Dove potete ascoltarli: Bellinzona (5 marzo), Seregno (Mb, 26 marzo), Solza (Bg, 15 maggio).

{mosimage}

La copertina del disco d’esordio della band


Share

On febbraio 22nd, 2010, posted in: Lifestyle News by
No Responses to “A tutto indie con i Pocket Chestnut”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus