registration





A password will be e-mailed to you.

Una prof un po’ permalosa

La Corte del distretto Shijingshan di Pechino ha multato una giovane professoressa di inglese che aveva rubato alcuni corsetti in un negozio di bellezza. L’insegnante, di nome Lei, dovrà pagare 2000 yuan, pari a circa 200 euro, per i cinque indumenti intimi, e rischia ora anche il posto di lavoro. Dietro il furto, una spiegazione che ha lasciato a bocca aperta i poliziotti che l’hanno fermata: il padrone del negozio era stato maleducato, Lei lo voleva punire. La giovane donna era andata nel beauty shop per modellare la sua figura, un po’ appesantita da qualche chilo di troppo. Secondo il racconto della donna, il titolare l’avrebbe pesantemente offesa, denigrando la sua forma e commentando che senza una seria dieta e un ciclo di trattamenti dimagranti, Lei non avrebbe mai e poi mai trovato un marito. Forse era intenzione dell’uomo promuovere la propria attività, ma Lei se l’è presa, e prima di andarsene si è infilata in borsa i corsetti che erano in esposizione.

Share

On febbraio 21st, 2007, posted in: Diario da Pechino by
No Responses to “Una prof un po’ permalosa”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus