registration





A password will be e-mailed to you.

Panni appesi da censurare

Proprio nei giorni in cui in Italia fa il suo debutto nelle sale l’ultima fatica di Tom Cruise, "Mission Impossibile III", in Cina si affila la lama della censura. Le autorità di Pechino potrebbero infatti mettere al bando o almeno tagliare la pellicola, per le scene "sconvenienti" girate nel loro Paese. Una parte del film è stata girata a Shanghai, ed è proprio su quella serie di sequenze che il Partito ha da ridire: esisterebbero – secondo alcune anticipazioni date dalla stampa di Pechino – delle scene provocanti ed irritanti. Questa volta non si tratta di "oscene" riprese di nudi, bensì di una distesa di panni appesi alle finestre ad asciugare. Secondo la censura, non rifletterebbero l’immagine di modernità del Paese. Inoltre non è piaciuto il fatto che nel film i terroristi nascondano armi chimiche a Shanghai e nel villaggio Xitang. Insomma, al bando tutto ciò che rischia di "sporcare" l’immagine che la Cina sta cercando di costruirsi in vista delle Olimpiadi 2008.

Share

On maggio 22nd, 2006, posted in: Diario da Pechino by
No Responses to “Panni appesi da censurare”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus