registration





A password will be e-mailed to you.

La fiaccola della discordia

Il successo delle Olimpiadi di Pechino del 2008 è minacciato su più fronti. Mentre in alcuni paesi europei – Francia in testa – si discute se boicottare la Cina, per punirla del suo appoggio al regime "criminale" di Khartum, in Sudan, ora ci si mette pure Taiwan a rallentare i lavori per le Olimpiadi. Il Partito Democratico Progressista, al governo sull’isola, ha deciso di non accettare il passaggio della fiaccola olimpica dal suo territorio se questa entrerà o uscirà passando dalla Cina, da Hong Kong o da Macao. La decisione – ha spiegato il governo – è stata presa perch

Share

On aprile 18th, 2007, posted in: Diario da Pechino by
No Responses to “La fiaccola della discordia”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus