registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Una settimana di celluloide

Il Taormina film festival si prepara ad alzare il sipario per la 57° edizione, in programma dall’11 al 18 giugno. Organizzata dal Comitato Taormina arte, con il sostegno della Regione Sicilia, dei Ministeri dei beni culturali e della gioventù, la kermesse si prepara a ospitare nomi di grande richiamo: Jack Black e Oliver Stone saranno tra i protagonisti della sezione Grande cinema, che si aprirà con la proiezione in 3D di Kung Fu Panda 2, seguito il giorno successivo dalla proiezione inedita di Alexander Revisited: The Final Unrated Cut. Tre i concorsi principali, che intendono offrire uno spaccato di cinema contemporaneo innovativo, con pellicole presentate per lo più in anteprima: “Mediterranea”, “Oltre il mediterraneo” e “N.i.c.e. cortometraggi siciliani”. Sarà la giuria del concorso Mediterranea, composta dal regista Patrice Leconte, il presidente, dall’attrice israeliana Yousra e dalla nostra Maya Sansa, ad assegnare i riconoscimenti più importanti, tra cui il Golden Tauro al miglior film e i premi per miglior regia e interpretazione, otre a una menzione speciale. Anche quest’anno gli appassionati avranno l’occasione di incontrare i volti noti del grande schermo grazie a Master Class, le lezioni di cinema tenute da Monica Bellucci, Oliver Stone, Patrice Leconte, Rivoluzione Maghreb, Andrzej Zulawski e Joann Sfar. Da segnalare infine la sezione Campus Taormina, interamente dedicata ai giovani: Jack Black, Matthew Modine, Maya Sansa saranno alcuni dei mattatori delle giornate, tra proiezioni, laboratori e seminari, e naturalmente le valutazioni di una giuria di 40 giovani che visioneranno i film in concorso, assegnando tre Campus gioventù award.

I PROTAGONISTI


Eccoli, uno dopo l’altro, sfilare fra le location del Taormina Film Festival. Sono due fra le star più attese di questa edizione della kermesse. Il primo in ordine di tempo a calcare le scene è stato Thomas Jacob Black, meglio noto come Jack Black, interprete tra gli altri di pellicole come “King Kong” di Peter Jackson e “I fantastici viaggi di Gulliver” di Rob Letterman. Oltre ad essere stato doppiatore del primissimo capitolo di “Kung Fu Panda” ed adesso anche protagonista del sequel, proiettato nelle battute iniziali del festival. “Spero di poter cominciare presto a lavorare per Kung Fu Panda 3” ha detto da Taormina l’attore e rocker americano. “Ho sempre sognato di interpretare il personaggio di un cartone animato e poi in questa parte mi sono davvero immedesimato tanto”. E tra una mossa di kung fu ed un’altra, se a Jack capitasse l’occasione di fare un occhio nero a qualcuno? “Ce ne sono tanti, eccome se ce ne sono. Ma non si può fare. In ogni caso, ormai sono diventato un esperto di Kung Fu e quindi state tutti attenti”.

L’altra punta di diamante della kermesse siciliana sarà Oliver Stone. Il regista statunitense, autore tra le altre di pellicole come “Platoon” e “Nato il quattro luglio” si sta godendo dalla sua particolarissima residenza , ovvero la “suite Metropole” messagli a disposizione dall’organizzazione del festival, il panorama indimenticabile sul Capo Taormina. Il regista è già stato protagonista della “Festa russa”, primo antipasto dei lavori che lo vedranno protagonista in veste di guest star.

(ultimo aggiornamento il 14/06)


Share

On giugno 7th, 2011, posted in: Cool by
No Responses to “Una settimana di celluloide”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus