registration





A password will be e-mailed to you.

Un videogame tinto di giallo

Molti l’hanno letto e ne sono rimasti colpiti, altri ne hanno solo sentito parlare. Certo è che Assassinio sull’Orient express rappresenta un importante pezzo di storia del giallo e negli anni ha eletto Agata Christie a regina della suspense e dei romanzi del mistero.
Da oggi per affiancare il mitico investigatore Hercule Poirot vi basteranno un mouse e una tastiera. Come? Grazie all’idea di Dreamcatcher e alla distribuzione di Atari, che hanno lanciato sul mercato la versione digitale di Assassinio sull’Orient express, che a Natale si preannuncia come uno dei videogames più regalati.
La vittima è veramente chi dice di essere? Che motivo poteva avere qualcuno dei personaggi per compiere un crimine così efferato? E quale mistero si cela dietro l’oscura morte a bordo degli affascinanti vagoni dell’Orient Express? Aiutate Poirot a fare luce sull’omicidio e mettete alla prova il vostro fiuto da detective tra le strade di Istanbul, che faranno da cornice alla vicenda.

Tutto come nel romanzo insomma. O meglio, non proprio. Rispetto al libro è stata inserita infatti la figura di Antoinette Marceau, un personaggio controllato direttamente dal giocatore. E il finale? Ovviamente inedito…

Share

On dicembre 20th, 2006, posted in: Cool by
No Responses to “Un videogame tinto di giallo”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus