registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Torino: scocca l

{mosimage}
Un frame di Ghost in the shell, storico successo dei manga made in Japan


Il Museo nazionale del cinema e il Festival internazionale del film di Locarno presentano Manga impact, di scena a Torino fino al 10 gennaio 2010. Si tratta di un corposo omaggio al mondo dell’animazione giapponese, strutturato in diversi contesti: una mostra alla Mole Antonelliana (chiusura: 10 gennaio 10), una retrospettiva europea al Cinema Massimo (7 ottobre 09), una serie d’incontri d’approfondimento e proiezioni presso la Bibliomediateca del museo (dal 18 settembre 09 al 19 dicembre), la pubblicazione di un volume e una mostra mercato.
Gli anime, nati negli ’70, saranno analizzati e mostrati al grande pubblico ripercorrendo la loro storia, attraverso oggetti, manifesti, film, serie tv, fumetti, storyboard, manifesti, vinili e giocattoli: si tratta di un’occasione imperdibile per appassionati del fenomeno manga. Non solo: la cancellata esterna della Mole Antonelliana ospita 14 pannelli bilingue che ripercorrono i temi centrali della storia dell’animazione giapponese. Capitolo retrospettiva: si è aperta con l’anteprima nazionale di Genius Party Beyond, alla presenza di Morimoto Koji, esponente dell’avanguardia giapponese. Da non perdere domenica 27 settembre: gli spazi pedonali antistanti la Mole si animeranno per M3, la Mostra mercato manga, un’occasione di incontro con venditori e hobbisti per la vendita e lo scambio di fumetti e oggetti. In ultimo ricordiamo che Manga impact partecipa al FocusGiappone di Mito – SettembreMusica 2009.
Per info: www.mangaimpact.ch.

{mosimage}

Un’immagine de Il mio vicino Tororo, presentato in anteprima a Manga Impact

Share

On settembre 17th, 2009, posted in: Cool by
No Responses to “Torino: scocca l”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus