registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Note per tutti i gusti

Un’estate a tutta musica. Sono tantissimi i festival sparsi per tutt’Italia da giugno a fine agosto.
E’ iniziato il 18 giugno il Sherwood Festival al Park Nord Stadio Euganeo di Padova che andrà avanti fino al 17 luglio (www.sherwoodfestival.it). Il più grande festival autogestito e indipendente d’Italia prevede esibizioni per tutti i gusti: Gogol Bordello, Ska-P, Bad Brains, Baustelle, Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, 99 Posse, Tre Allegri Ragazzi Morti, Sud Sound System, Stefano Bollani, Teatro degli Orrori, Motel Connection, Dente. Tantissimi anche gli eventi a corollario: le rassegne Critical Book & Wine e Open Art, lo spazio dedicato allo sport (torneo di basket e di beachvolley), megaschermi per assistere alle partite dei mondiali e tanto altro.
Per gli amanti del rock il 9 e 10 luglio all’Arena Ritten, Altipiano del Renon, Collalbo (BZ) Rock im ring con Juliette Lewis, The Gallows, Danko Jones, Evergreen Terrace e molti altri (www.rockimring.com).
Dal 2 al 18 agosto il Salento ospiterà Day off music festival con Chemical Brothers, Nathan Detroit, Congorock, Sizzla, Shaggy, Tiesto, Treble, Black Sun Empire, Pendulum (dj set) & Mc Verse, Dj Hype & Daddy Earl, Andy C & Mc Gq, Anthony B + Bounty Killer e altri ospiti da annunciare. Tantissimi artisti (e che artisti!) per questa serie di eventi situati in varie location (aereoporti, club, masserie, parchi) del “tacco” d’Italia. Quest’anno sono previsti one show di maestri del reggae e della dance internazionale come la performance – prevista l’8 agosto alla Masseria Sollicara del duo – vero culto del millennio per la musica elettronica – dei Chemical Brothers, il 10 volte campione mondiale ai Dj Awards, Andy C, i rapper jamaicani Sizzla e Shaggy e tanti altri grandissimi artisti (www.dayoffmusic.com).
Un progetto etno-culturale quello della quindicesima edizione dell’Ariano FolkFestival che dal 17 al 22 agosto animerà Ariano Irpino (Av). Grazie anche alle collaborazioni con importanti fiere e kermesse musicali (Womex, Womad), il festival irpino gode di grande considerazione tra gli appassionati di etnomusic: lo scorso anno, 40.000 presenze registrate e, per questa edizione 2010, si punta a toccare quota 50.000 grazie a nomi di prestigio come Antonio Forcione Quartet, uno dei più talentuosi chitarristi in circolazione, i messicani Los De Abajo, il dj francese Frederic Galliano, icona dell’elettronica unita ai suoni africani, Goran Bregovic e la sua orchestra, il cantautore romano Alessandro Mannarino e soprattutto grazie all’attessissima performance live di Tony Allen, inventore dell’afrobeat. I concerti si terranno in diversi luoghi della località campana e, a corollario, sono previsti reading poetici, spettacoli teatrali e soprattutto il “folkintour”, viaggi organizzati alla scoperta di luoghi e sapori antichi (www.arianofolkfestival.it).
Si conclude in Sardegna dal 25 al 29 agosto con Sarroch Summer Grooves tra lo Stadio Comunale e Villa Siotto a Cagliari con Placebo, Gogol Bordello, Giardini di Mirò, Marta sui Tubi e tanti altri gruppi (www.voxday.com).
Share

On giugno 22nd, 2010, posted in: Cool by
No Responses to “Note per tutti i gusti”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus