registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Musica a 360 gradi con il Movement Music Festival

Due giorni, 4 sale, 20 artisti di livello internazionale e 25 ore di musica live e proiezioni digitali: tutto questo è Movement Torino music festival, lo show di musica dance giunto in Italia alla sua quarta edizione. E le novità per l’edizione 2009 non mancheranno certo di stupire gli appassionati del genere: quest’anno l’evento si svolgerà su un intero week end (venerdì 30 e sabato 31 ottobre) presso il Palaolimpico Isozaki (Corso Sebastopoli 123, Torino) e la line up di artisti coinvolti è davvero nutrita.
Si alterneranno sulle consolle del festival artisti del calibro di Derrick May (padrino della cultura techno e ambasciatore di Movement nel mondo), Ricardo Villalobos, Luciano e Richie Hawtin (oggi forse l’artista più acclamato della scena mondiale). Ma non mancheranno anche esponenti di spicco dell’underground piemontese come Motel Connection e Krakatoa, insieme a tanti altri dj ancora.
A scaldare l’atmosfera sarà l’opening party di giovedì 29 con le sonorità di Omar S, disk jockey storico della scena americana. Ma Movement non è solo musica e bagordi notturni: “Tecnica e storia della produzione musicale” sarà uno dei temi al centro degli incontri previsti fra gli artisti del festival e gli studenti, insieme ad una serie di seminari proposti in collaborazione con la facoltà di ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione del Politecnico. 
I biglietti per l’evento sono disponibili sui circuiti TicketOne http://www.ticketone.it/ o VivaTicket http://www.vivaticket.it/festival.php?id=494 mentre tutte le info sull’evento sono disponibili su http://www.movement.it/mov2009/
Share

On settembre 22nd, 2009, posted in: Cool by
No Responses to “Musica a 360 gradi con il Movement Music Festival”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus