registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Mei, concerto-reading su Majakovskij

Il poeta Majakovskij in due atti, poi l’arrivederci all’anno prossimo. Domenica 28 novembre a Faenza, presso l’Auditorium della ex chiesa di Sant’Umiltà, si chiuderà la XIV edizione del Mei, il meeting degli indipendenti. Per l’importante occasione Pierpaolo Capovilla e Giulio Bavero mettono in mostra il percorso intrapreso da qualche mese a questa parte. Bavero è il produttore de Il teatro degli Orrori, mentre Capovilla è il front man della rock band italiana: insieme, oltre a firmare pensieri e parole del gruppo, con riflessioni cariche di letteratura si ebiscono in una speciale reading di Vladimir Majakovskij, in particolare del classico All’amato se stesso.

Il concerto/lettura, studiato appositamente per il Mei, andrà in scena in due atti, e i due protagonisti saranno accompagnati da altri due musicisti: il primo è Massimo Pupillo, membro fondatore degli Zu, il secondo è Kole Laca, artista di origini albanesi che si esibirà al pianoforte, attivo in Italia con il progetto 2pigeons. La reading è pronta per essere messa in scena, con il nome di Eresia socialista/Eresia dell’amore. Per maggiori informazioni consultare il sito: www.meiweb.it.

Share

On novembre 9th, 2010, posted in: Cool by
No Responses to “Mei, concerto-reading su Majakovskij”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus