registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Magic: dalle carte alla console

Magic the gathering, il gioco di carte fantasy con oltre 7 milioni di giocatori sparsi nel globo, per la prima volta diventa Magic the gathering – duels of the planeswalkers, videogioco per Xbox live arcade in arrivo in Italia il 17 giugno.
I fan attendono da tempo questo evento, per aggiungere un altro tassello alla storia di un fenomeno giovanile che a partire dal 1993, anno della sua creazione, ha assunto dimensioni e numeri con pochi paragoni nella storia dei game. Nel videogame, i giocatori, nei panni dei Planeswalkers, potranno sfidare i propri nemici in un universo in 3D. Il game riproduce il meccanismo alla base del gioco: ci si sfida a base di incantesimi e evocando un esercito di creature, utilizzando i propri mazzi di carte, di volta in volta sempre unici e diversi. I requisiti? Astuzia, sagacia tattica e abilità strategica. Un modo nuovo di sfidarsi che integra la modalità classica e universalmente diffusa delle carte da gioco: a differenza dei videogiochi di ruolo o dei titoli di derivazione fantasy qui non solo si vestono i panni di un personaggio, ma si gioca (proprio come nella modalità classica) con il proprio mazzo costruito e assemblato durante l’avanzamento del gioco. Tutte le carte sono riprodotte fedelmente per il gioco su console e le carte nuove possono di volta in volta essere scaricate da Internet. Non a caso i giocatori potranno sfidare i propri avversari online (una modalità che già ha riscosso grande successo in questi ultimi anni) dando vita a vere e proprie sfide all’ultimo sortilegio.
Ma in Duels of the Planeswalkers va oltre perch

Share

On giugno 9th, 2009, posted in: Cool by
No Responses to “Magic: dalle carte alla console”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus