registration





Verrà spedita una password via e-mail.

In vacanza all’estero per non perdersi una parola

E’ vero, possedere la conoscenza delle lingue straniere e applicarla in occasione di viaggi estivi, dovrebbe essere la norma. Ma come fare a districarsi in quegli scambi comunicativi tipici della vita di tutti i giorni, dove una piccola interpretazione linguistica può fare la differenza?
Forse la soluzione esisteearriva da Franklin Electronic Publishers, marchio leader nella commercializzazione di dispositivi portatili user friendly, per comunicare al meglio in ogni parte del mondo, che si tratti di viaggi di lavoro o di piacere.
 Ed ecco allora che per non trovarsi impreparati, l’azienda propone Franklin TWE-470, traduttore per dieci lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, turco, polacco, ungherese e ceco).
Si tratta di uno strumento indispensabile e intuitivo per non restare mai a corto di parole quando si è in viaggio. Questo mini traduttore portatile dispone di ben 10.000 frasi utili, suddivise in 13 argomenti (tra cui intrattenimento, affari, relazioni, alberghi, ristoranti, emergenze, ) per una ricerca immediata delle informazioni utili in ogni situazione!
Ma non si tratta solo di un traduttore evoluto, perch

Share

On luglio 8th, 2011, posted in: Cool by
No Responses to “In vacanza all’estero per non perdersi una parola”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus