registration





Verrà spedita una password via e-mail.

In concorso nell’editoria

Christopher Paolini, autore tra gli altri di “Eragon” ha 28 anni. Licia Troisi, dopo una laurea a Roma – Tor Vergata e l’assoluto successo con “Cronache del Mondo Emerso”, tre di più. Ma entrambi hanno sbancato il settore dell’editoria, nel genere “fantasy”, con storie che hanno lasciato indelebilmente il segno fra gli appassionati.
Per chi ha sempre sognato di emularne i percorsi, potrebbe esserci un modo, quanto meno, per cominciare. Si tratta di un concorso proprio in tema che propone l’associazione culturale “Terre di Confine” .
Più precisamente si avrà a che fare con un contest letterario benefico dal titolo “Storie di Confine”, aperto a tutti i racconti di genere fantasy, inteso nelle seguenti accezioni: heroic fantasy, sword & sorcery, science fantasy, urban fantasy, gothic fantasy, horror fantasy. Le opere dovranno affrontare la tematica del “confine”, e verranno selezionate per comporre una raccolta cartacea il cui ricavato verrà devoluto all’organizzazione umanitaria “Medici senza Frontiere”.
Ai vincitori, decretati da una giuria di qualità composta da autori noti del panorama fantasy italiano, verrà inoltre riconosciuto un premio in libri, offerti dalle case editrici aderenti all’iniziativa. E chissà magari la vittoria potrebbe essere il giusto pass partout per diventare i nuovi Troisi o Paolini.
La partecipazione è completamente gratuita, aperta a tutti gli autori, purchè maggiorenni. Il bando del concorso, le istruzioni e ogni maggiore ragguaglio sono consultabili e scaricabili presso la sezione “Storie di Confine” del forum dell’associazione, all’indirizzo http://www.terrediconfine.eu/forum. Il ricevimento dei testi potrà avvenire sino al 30 settembre prossimo.

Share

On luglio 8th, 2011, posted in: Cool by
No Responses to “In concorso nell’editoria”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus