registration





Verrà spedita una password via e-mail.

I Fab Four rivivono in fumetto

I tempi di “Yellow Submarine” o di “Let it be” sono, cronologicamente, assai lontani. Ma il mito dei Beatles non è sepolto e, forse, non lo sarà mai. Convinti di questo sono Enzo Gentile e Fabio Schiavo, che il 10 novembre usciranno in libreria con “Beatles a fumetti” edito da Skira (240 pagine, euro 39).
Si tratta di un libro che vuole raccontare i Fab Four attraverso rarissimi e ormai irreperibili fumetti provenienti da tutto il mondo (oltre mille “strisce” provenienti da Usa, Canada, Gran Bretagna, Australia, Sudafrica, Spagna, Sudamerica, Francia, Germania, Svezia, Giappone e naturalmente Italia).
Nel volume, tutto a colori e stampato su una carta speciale, naturalmente l’illustrazione la fa da padrona con lo spazio per i testi circoscritto a scelte chiare e originali: oltre alle due introduzioni degli autori, si possono trovare infatti alcuni rapidi interventi che accompagnano foto storiche e le dettagliate cronologie, fino ai giorni nostri, relative ai Beatles e a John Lennon.

{mosimage}
La cover del libro


E proprio a John Lennon viene riservata la parte finale del libro, una sorta di appendice ragionata, con i fumetti più stuzzicanti e suggestivi a lui dedicati da disegnatori di tutto il mondo. E non è un caso, per chi crede ai numeri, che il libro esca nel 2010, ovvero il quarantennale dello scioglimento definitivo dei Fab Four, il trentennale dalla morte di John Lennon (oggi ne avrebbe settanta).
Si tratta, in poche parole, di celebrare in modo colorato e festoso una dimensione dei Fab Four, quella fumettistica, che non invecchia e che promette di tramandarli a dispetto dei tempi e delle mode. Altre info sul mondo dei fumetti su http://www.thebeatlescomics.com/

Share

On ottobre 28th, 2010, posted in: Cool by
No Responses to “I Fab Four rivivono in fumetto”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus