registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Un Funeral Party per Salinger

"Ragazzi, quando morite vi servono di tutto punto. Spero con tutta l’anima che quando morirò qualcuno avrà tanto buonsenso da scaraventarmi nel fiume o qualcosa del genere. Qualunque cosa, piuttosto che ficcarmi in un dannato cimitero. La gente che la domenica viene a mettervi un mazzo di fiori sulla pancia e tutte quelle cretinate. Chi li vuole i fiori, quando sei morto? Nessuno." (Il giovane Holden, J.D.Salinger).
Un Funeral party all’americana: lo organizza la Scuola Holden di Torino nella ricorrenza della morte dell’autore che ha ispirato il nome dell’istituto.
Martedì 9 febbraio alla Scuola Holden (corso Dante 118, Torino) dalle 18 all’1, tra letture, cibo e musica, nove scrittori leggono e raccontano uno de I nove racconti: Dario Voltolini/Un giorno ideale per i pescibanana, Davide Longo/ Alla vigilia della guerra contro gli Esquimesi, Ernesto Franco/Bella bocca e occhi miei verdi, Elena Varvello/ L’Uomo Ghignante, Enrico Remmert/Il periodo blu di De Daumier-Smith, Fabio Geda/Lo zio Wiggily nel Connecticut, Paolo Giordano/Teddy, Letizia Muratori/Giù al dinghy, Alessandro Baricco/Per Esmè: con amore e squallore.
Per l’occasione la Scuola Holden lancia la domanda: “Chi li vuole i fiori quando sei morto?”. Si può rispondere scrivendo a salinger@scuolaholden.it.
Le risposte saranno pubblicate sul sito www.scuolaholden.it e, la sera del 9, verranno raccolte in un funeral’s book a disposizione dei partecipanti.
L’evento è aperto a tutti, con una sola clausola: come da tradizione, al funeral party ognuno porta qualcosa da mangiare.
Share

On febbraio 4th, 2010, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Un Funeral Party per Salinger”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus