registration





A password will be e-mailed to you.

Un Funeral Party per Salinger

"Ragazzi, quando morite vi servono di tutto punto. Spero con tutta l’anima che quando morirò qualcuno avrà tanto buonsenso da scaraventarmi nel fiume o qualcosa del genere. Qualunque cosa, piuttosto che ficcarmi in un dannato cimitero. La gente che la domenica viene a mettervi un mazzo di fiori sulla pancia e tutte quelle cretinate. Chi li vuole i fiori, quando sei morto? Nessuno." (Il giovane Holden, J.D.Salinger).
Un Funeral party all’americana: lo organizza la Scuola Holden di Torino nella ricorrenza della morte dell’autore che ha ispirato il nome dell’istituto.
Martedì 9 febbraio alla Scuola Holden (corso Dante 118, Torino) dalle 18 all’1, tra letture, cibo e musica, nove scrittori leggono e raccontano uno de I nove racconti: Dario Voltolini/Un giorno ideale per i pescibanana, Davide Longo/ Alla vigilia della guerra contro gli Esquimesi, Ernesto Franco/Bella bocca e occhi miei verdi, Elena Varvello/ L’Uomo Ghignante, Enrico Remmert/Il periodo blu di De Daumier-Smith, Fabio Geda/Lo zio Wiggily nel Connecticut, Paolo Giordano/Teddy, Letizia Muratori/Giù al dinghy, Alessandro Baricco/Per Esmè: con amore e squallore.
Per l’occasione la Scuola Holden lancia la domanda: “Chi li vuole i fiori quando sei morto?”. Si può rispondere scrivendo a salinger@scuolaholden.it.
Le risposte saranno pubblicate sul sito www.scuolaholden.it e, la sera del 9, verranno raccolte in un funeral’s book a disposizione dei partecipanti.
L’evento è aperto a tutti, con una sola clausola: come da tradizione, al funeral party ognuno porta qualcosa da mangiare.
Share

On febbraio 4th, 2010, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Un Funeral Party per Salinger”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus