registration





A password will be e-mailed to you.

Sulle orme di Goethe

Ma chi l’ha detto che Italiani e Tedeschi sono diversi?
Goethe, col suo libro Viaggio in Italia, ci insegna che tra i due popoli, apparentemente opposti, esistono antiche affinità elettive: che oggi si traducono nell’elevato numero di istituti culturali, biblioteche e centri scientifici tedeschi che nel nostro Paese hanno trovato sede, e nei molti cittadini italiani che negli anni hanno imparato, per lavoro o semplicemente per passione, la lingua madre più parlata d’Europa.
Antichi rapporti umani e culturali, riprendono oggi vita grazie alla scrittura. E grazie all’istituto DAAD (Deustcher akademischer austausch dienst), che fino al 27 aprile 2007 raccoglierà saggi e testi letterari in lingua italiana o tedesca scritti dai giovani aspiranti scrittori di tutta Italia.
Gli elaborati verranno giudicati da una giuria composta da docenti, giornalisti ed editori: all’autore del premio più creativo verranno assegnati mille euro e un pacchetto volo + soggiorno a Vienna; il secondo e il terzo dovranno “accontentarsi” rispettivamente di 800 euro e di una borsa di studio per un corso di lingua in Germania. Mica male…

Per le modalità d’accesso e per maggiori informazioni: http://ic.daad.de/rom/nebenseiten/concorso_it.htm

Share

On dicembre 5th, 2006, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Sulle orme di Goethe”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus