registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Su Fb una pagina dissacrante

Già da qualche giorno, ormai, il bel tempo distrae molti studenti impegnati nella preparazione degli esami. L’aria estiva si sa, quando arriva maggio inizia ad impedire la concentrazione: il piano per programmare il viaggio con gli amici va messo nero su bianco. Ma prima, forse sino a luglio, le sessioni d’esame incombono e di pensare ad altro, seppur a fatica, non è proprio il caso.
Per esorcizzare questa difficoltà allo studio, che con maggio si acuisce, ecco che il web e soprattutto Facebook offrono agli studenti un maniera per condividere questa condizione e riderci su. “Maggio, studente fatti coraggio” è infatti con oltre 32 mila contatti in pochi giorni una delle pagine più gettonate in questo momento fra la popolazione studentesca che affolla il popolare social network. Ed è un florilegio di battute dissacranti.
C’è chi desidera ardentemente mesi di “fancazzismo”, come Lubjano Stafa o chi, impersonando Gianluca e Ruggiero De Ceglie, celeberrimi (specie fra i giovani seguaci di MTV) personaggi della serie “Father & Son” interviene nella discussione tra gli utenti inscenando un simpatico siparietto per rendere l’attesa dell’estate un po’ meno…sofferente. Tra un post dove a turno prima una materia e poi un’altra vengono denigrate, c’è chi come Maria Donadeo si chiede se questa pagina sarà seguita solo ora, che maggio è appena cominciato. No problem, dicono gli amministratori: è già pronta la pagina “Giugno, studente tirati un pugno” !!!
Intanto, come detto, passare da questo curioso luogo nel web aiuta, almeno a sapere che il senso di fastidio è condiviso da molti: “Amo questa pagina, mi sento a casa tra queste centinaia di studenti disperati!” dice Laura Miori . E se non bastasse il “mal comune mezzo gaudio” c’è sempre un’ulteriore opportunità da non sottovalutare per cercare ristoro dalle sofferenze sui libri. “Qualcuno sa qual

Share

On maggio 4th, 2011, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Su Fb una pagina dissacrante”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus