registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Spot sociali? Un festival a Torino

Giovedì 19 e venerdì 20 marzo Torino ospita il No logo spot festival, appuntamento con proiezioni, video, rassegne e occasioni di confronto per chi considera la pubblicità un valido strumento di sensibilizzazione. E fare colpo sull’opinione pubblica è proprio la finalità perseguita, attraverso l’impiego di tecniche e mezzi differenti.
Alle spalle dell’evento c’è l’associazione culturale CinEtika di Torino e tra i partner sarà possibile trovare anche Pubblicità Progresso (Alberto Contri farà parte della giuria). Sì, proprio così: sarà votato il miglior spot di comunicazione sociale. Il 15 febbraio scorso è stato chiuso il concorso rivolto a giovani creativi, associazioni, autori, tutti rigorosamente under 35. È stato chiesto ai partecipanti di realizzare spot della durata massima di 60 secondi, a mezzo video, su qualunque tematica di interesse etico-sociale. Il vincitore riceverà un premio di 1.000 euro, finanziato da Banca popolare etica. Inoltre saranno presenti i professionisti dell’Occs (osservatorio campagne di comunicazione sociale di Torino), che in collaborazione con UniTo, cureranno un evento speciale, dedicato al tema «violenza e comunicazione sociale».
Il festival si svolgerà presso il laboratorio multimediale dell’università degli studi di Torino e presso la sala tre del cinema Massimo. Per tutte le informazioni: www.nologospotfestival.org.

Share

On marzo 16th, 2009, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Spot sociali? Un festival a Torino”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus