registration





A password will be e-mailed to you.

Sarajevo, dieci anni dopo

Tragedia e dramma immortalati da undici obiettivi.
Dal 16 al 22 maggio, lo spazio Bookshop della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino ospiterà la mostra Sarajevo: Pazi Mine, esposizione di scatti fotografici risultato dell’esperienza didattica di undici fotografi che, dopo essersi diplomati allo Ied nel luglio 2006, hanno trascorso una settimana nella capitale bosniaca e a dieci anni dalla conclusione della guerra balcanica hanno focalizzato la proprio attenzione sul tema delle mine antiuomo.

Gli studenti, seguiti dal noto fotografo Enzo Bosio, hanno lavorato con l’obiettivo di documentare e comunicare una ferita ancora aperta nel cuore di Sarajevo, raccontando storie diverse da punti di vista diversi: dagli atleti della Nazionale di volley disabili vittime della guerra alla voglia di ricominciare e ritrovare la città olimpica, dagli occhi di un bambino che vive nel terrore di non poter calpestare l’erba alle crepe nei muri dei palazzi.

Share

On maggio 15th, 2007, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Sarajevo, dieci anni dopo”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus