registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Reinterpretare la musica della tradizione

Note per la notte, un’opportunità per giovani band sul tema della rielaborazione di musiche tradizionali.
La partecipazione al concorso, organizzato dal Comune di Melpignano (Le) è gratuita e. aperta a gruppi musicali i cui componenti abbiano un’età compresa tra i 18 e i 30 anni.
Le iscrizioni, deadline fissata al 30 maggio, dovranno pervenire tramite e-mail all’indirizzo infotnr@gmail.com e dovranno contenere, in formato PDF, il nome della band, il numero dei partecipanti, le loro generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo) e il nome del “referente”, cioè del componente terrà i contatti con il comitato organizzatore.
Ogni gruppo dovrà presentare un brano che potrà essere inviato in formato digitale a infotnr@gmail.com.
La giuria che valuterà i pezzi è composta da Sergio Blasi, sindaco di Melpignano, Vincenzo Santoro, responsabile Cultura all’Associazione Nazionale Comuni Italiani, Nando Popu, cantante dei Sud Sound Sistem, Osvaldo Pilego, giornalista musicale, Francesco Farina, giornalista del Corriere del Mezzogiorno e Sergio Torsello, consulente dell’Istituto Diego Carpitella, ente nato allo scopo di valorizzare il patrimonio artistico e culturale pugliese.
La band che si classificherà prima si esibirà al Concertone Estivo di Melpignano, la seconda e la terza terranno un concerto durante il Festival della Notte della Taranta, cioè la tarantella, forse la più celebre espressione musicale pugliese.
I primi 10 gruppi incideranno inoltre un cd a cura di Squilibri Edizioni, che sarà presentato al Meeting delle Etichette Indipendenti in programma a Faenza (Ra) dal 27 al 29 novembre 2009 con la partecipazione delle band di Note per la Notte.Per informazioni: http://www.comune.melpignano.le.it, http://www.salentoweb.tv, http://latarantainrete.wordpress.com
Share

On maggio 18th, 2009, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Reinterpretare la musica della tradizione”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus