registration





A password will be e-mailed to you.

Pinturicchio a Roma

La presentazione dell’opera, fino ad oggi conosciuta soltanto attraverso le segnalazioni degli storici, acquisita dal Gruppo Margaritelli e poi affidata alla Fondazione Guglielmo Giordano per promuoverne lo studio e la divulgazione, sarà l’occasione per ripercorrere l’affascinante storia di questo affresco perduto. Unico testimone di un’intrigante quanto peccaminosa vicenda rinascimentale che ha per protagonisti papa Alessandro Borgia e la sua amante Giulia Farnese.
A Palazzo Venezia verrà realizzata una vera e propria installazione multimediale composta da diverse “stanze”, ognuna parte integrante di un racconto storico che si snoda attraverso  un percorso audio-visivo di grande suggestione. Un viaggio della memoria che si avvale del prezioso contributo di uno degli artisti più carismatici del panorama italiano. Una interpretazione straordinaria che ha  la voce e il volto di Arnoldo Foa’.
Parte di uno “scandaloso” affresco realizzato attorno al 1492 negli Appartamenti Borgia in Vaticano poi misteriosamente scomparso, il dipinto che si presenta costituisce il fulcro di questa singolarissima composizione. Esso raffigura un Bambino Gesù benedicente di ineffabile bellezza, delicatamente trattenuto da tre mani che ne svelano l’intima connessione a due altri enigmatici personaggi tagliati fuori dal campo pittorico. Da cui il nome dell’opera: Bambin Gesù delle mani.
Dapprima condannata alla distruzione, e poi salvata dalla sola forza della sua irresistibile bellezza, l’opera fu più semplicemente destinata all’oblio. Una condizione questa da cui riemerge soltanto ora, a cinque secoli di distanza, grazie ad una impressionante serie di concomitanze che sembrano voler dimostrare quanto potente sia – nella determinazione delle umane vicende, così come nella storia dell’arte – l’imprevedibile influsso del caso.

La mostra proseguirà con una importante tappa a Firenze, per poi far rientro a Perugia in occasione della grande mostra monografica sul Pinturicchio prevista ad inizio 2008 nella rinnovata sede della Galleria Nazionale dell’Umbria.

Share

On luglio 17th, 2007, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Pinturicchio a Roma”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus