registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Pen friends al tempo del social network

Chi di voi non è registrato ad un social network? Chi di voi non controlla almeno una volta al giorno facebook? Chi non chatta con msn o scambia messaggi con twitter? Nessuno. Eppure una reminiscenza della tradizione e dei tempi che furono resiste ancora. E si aggiorna con i nuovi mezzi di comunicazione online.
L’International pen friends è il più grande club di corrispondenza al mondo, fondato nel 1967 in Irlanda. Oggi la sede è in Australia. Ci si può rivolgere a questa organizzazione per entrare in contatto con persone di tutto il mondo, senza limiti geografici o d’età. Per sapere come funziona abbiamo contattato Elena Ercole, che fa parte del club da più di dieci anni: «si inizia con la compilazione di un questionario e il pagamento della quota d’iscrizione (da un minimo di 16 a un massimo di 30 euro a seconda dell’età). Quindi l’esperienza può iniziare. Bisogna indicare i propri dati e interessi, indicando otto paesi di preferenza. Queste info vengono spedite alla sede in Australia che ricontatta gli iscritti fornendo loro 15 indirizzi di coetanei dai diversi stati. Il gioco è fatto». E la corrispondenza inizia. «C’è chi, come me, scrive a mano le lettere, c’è chi preferisce usare mail o telefonare. Ma ci sono anche giovani che scelgono di sentirsi con i social network. La scelta è libera: noi forniamo gli indirizzi, poi ognuno decide di comunicare come meglio crede. Penso che per un ragazzo scrivere possa essere più stimolante che frequentarsi su facebook. E la tradizione dei pen friends continua. In ogni caso aderire a questa iniziativa amplia i propri orizzonti, scoprendo altre persone in altri stati o continenti».

La lettera non è morta e gli amici di penna nemmeno. Chissà, magari fra dieci anni si chiameranno web friends.
Per info: www.ipfeurope.com.


Share

On gennaio 22nd, 2009, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Pen friends al tempo del social network”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus