registration





A password will be e-mailed to you.

ParmaJazz, quando la musica va oltre

Un repertorio musicale senza confini. Sarà questa la proposta della X edizione del Parmajazz festivalIncanti e cantieri”. Un laboratorio di musica all’insegna del Jazz, musica improvvisata, musica etnica e classiche extraeuropee. Con una particolare attenzione alla musica europea e ai giovani, linfa vitale della creatività che vuol promuovere. La manifestazione si aprirà sabato 10 dicembre alla casa della musica, con John Taylor al piano, e si concluderà domenica 18 dicembre. Parteciperanno anche autori come Misha Alperin, Markus Stockausen, Sylvain Kassap, Melene La Barriere e tanti altri. Direzione artistica di Roberto Bonati.  Previsti anche due workshop di musica, un seminario di danza contemporanea e una videoproiezione, che farà ripercorrere allo spettatore dieci anni di storia del Festival. Per maggiori informazioni Ufficio Stampa 06. 8183579.

Share

On ottobre 18th, 2005, posted in: Campus Mix by
No Responses to “ParmaJazz, quando la musica va oltre”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus