registration





A password will be e-mailed to you.

Napoli ospita il cinema sperimentale

Il Palazzo delle Arti di Napoli ospita la V edizione dell’ Indipendent Film Show.
il festival è dedicato al film sperimentale, e non a caso si svolge in una galleria d’arte.
È il film considerato come forma d’arte, e i film considerati come opere d’arte.
E’ stato chiesto a tre curatori internazionali di presentare i propri programmi: Masha Godovannaya è un film maker sperimentale russo e presenterà mercoledì 16 novembre la pellicola Tired Snow ( vol. III), una selezione di opere di artisti russi indipendenti.
Paolo Simoni è un archivista e ricercatore: giovedì 17 novembre verrà proiettato The Politics of perception offre una selezione di film found footage americani dagli anni ‘60 fino ad oggi. Questa tecnica ri-utilizza oggetti (film, corti e altro) fatti con filmati di scarto o trovati.
Gli ultimi due giorni, venerdì 18 e sabato 19 novembre, Katia Rossini proporrà il suo doppio programma, intitolato Expanded Cinema, rispettivamente, Storico e di Oggi.
www.em-arts.org

Share

On novembre 16th, 2005, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Napoli ospita il cinema sperimentale”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus