registration





A password will be e-mailed to you.

Miracolo a Napoli

Le cronache di questi giorni hanno riportato alla luce, purtroppo, il problema della sicurezza e della legalità di fronte al quale si trova il capoluogo partenopeo. Questo gemellaggio simbolico, promosso da Fondazione Cariplo e Camera di Commercio di Milano, ha l’obiettivo di dimostrare che Napoli merita l’onore delle cronache anche per casi positivi, dimostrando che con la collaborazione di tutti (operatori, enti locali e soggetti finanziatori) non è impossibile vincere queste sfide: l’iniziativa offre l’occasione per un confronto sul tema della sicurezza delle due città, Milano e Napoli, e per presentare le testimonianze di giovani ragazzi napoletani che ogni giorno si trovano a dover convivere con questa drammatica situazione.
Questo il retroscena: nel 2003 il comune di Napoli ha acquisito un immobile sequestrato a Luigi Giuliano, noto capo clan legato alla camorra, nel quartiere di Forcella. A seguito di un bando pubblico l’appartamento è stato affidato al Consorzio Proodos per la realizzazione di un centro di aggregazione giovanile, affidato poi in gestione a una cooperativa. Il progetto iniziale finanziato da Fondazione Cariplo (con contributi totali per 291mila euro) e destinato all’inserimento lavorativo dei giovani napoletani, è diventato un musical. 
“Il Miracolo Inventato” andrà in scena questa sera alle 20.30 al teatro Studio di Milano: lo spettacolo è allestito e interpretato dagli stessi ragazzi che grazie all’iniziativa realizzata da Proodos oggi possono dire di essere stati protagonisti di un vero e proprio miracolo.
Scritto da Margherita Veneruso, su musiche originali di Giuseppe Schirone, il musical è proposto da una compagnia – la Bottega delle Meraviglie – costituita da quindici ragazzi, di età compresa tra i 15 e i 27 anni, del difficile quartiere di Forcella. La commedia parla di un gruppo di giovani che, spinti dalla volontà di cambiare le cose in un quartiere che da sempre è sinonimo di camorra, contrabbando e corruzione, decidono di creare un partito. Da qui l’idea di inventare un miracolo per connotare diversamente, con temi positivi, i problemi della città di Napoli.

Share

On ottobre 15th, 2007, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Miracolo a Napoli”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus