registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Giacomo Matteotti fra storia e memoria

Tutti gli appassionati di storia contemporanea hanno tempo fino al 28 gennaio per andare a Bologna alla Biblioteca comunale dell’Archiginnasio. Lì, infatti, è allestita la mostra fotografica e documentaria Giacomo Matteotti fra storia e memoria, promossa dall’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna e realizzata in collaborazione con l’Associazione Nazionale Sandro Pertini (www.pertini.it) e la Fondazione di Studi Storici Filippo Turati.

{mosimage}

Partita oltre un anno fa da Firenze, dove era stata organizzata in occasione dell’80° anniversario dell’omicidio Matteotti, la mostra, articolata in nove sezioni, è costituita in gran parte da materiale originale e inedito, esposto per la prima volta, grazie alla donazione della famiglia del deputato socialista alla Fondazione Turati.
Si potranno vedere, ad esempio, le immagini frutto del lavoro della vedova Matteotti e del fotografo Adolfo Porry Pastorel che, di nascosto, riuscì a documentare quanto accadde dopo il rapimento del 10 giugno 1924.
In totale l’esposizione è composta da più di 450 pezzi che ricostruiscono la vicenda umana e politica di Matteotti e del ricordo che lo ha sempre accompagnato.
La mostra è aperta da lunedì a venerdi dalle 9:00 alle 18:45 e il sabato dalle 9:00 alle 13:45. L’ingresso è libero.
www.archiginnasio.it

Share

On dicembre 23rd, 2005, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Giacomo Matteotti fra storia e memoria”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus