registration





A password will be e-mailed to you.

Fondation Cartier finanzia l’arte contemporanea

La Fondation Cartier per l’arte contemporanea ospita dal 19 novembre 2005 al 19 febbraio artisti di fama internazionale.
Dopo Londra, Venezia e Washington per la prima volta in Francia le opere di Ron Mueck, l’artista burattinaio.
Nato nel 1958 in Australia, inizia la sua carriera come creatore di pupazzi per programmi televisivi per ragazzi.
Celebri sono le sue sculture, sempre più grandi o più piccole del naturale: Boy è il ragazzo alto 5 metri presentato per la prima volta alla Biennale di Venezia. {mosimage}
Inoltre, la fondazione ospiterà l’artista John Maeda, il pioniere della grafica digitale nato a Seattle, oggi grande designer.
L’artista presenta una serie di opere inedite create per l’occasione, che dischiudono le porte alla nuova era del post digitale: Nature + Eye’m Hungry.

Share

On novembre 16th, 2005, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Fondation Cartier finanzia l’arte contemporanea”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus