registration





A password will be e-mailed to you.

Fabula dai mille e un volto

Quando la genialità esiste, permane nel tempo, si espande e assume altre forme. Come nel caso dei film di Fritz Lang. Ed è proprio il suo capolavoro, Metropolis, che per una sera si trasforma in performance teatrale. OUTIS, Centro nazionale di drammaturgia contemporanea, in collaborazione con Extramondo propone, lunedì 29 gennaio alle ore 21.00 nelle sale del PAC di Milano, la performance teatrale Metropolis: la fabula visionaria con Andrea Facciocchi e Laura Ferrari e la regia di Michela Blasi. Surrealista, preveggente, visionario, vedere il cinema di Lang è un’esperienza al di fuori del tempo e dello spazio. E in un’incontro atemporale, la performance Metropolis, si avvicina, nello spazio espositivo del Pac, al cosmo, alle città, alla luce, delle opere di Grazia Toderi. L’artista, considerata uno dei giovani talenti più interessanti del panorama artistico contemporaneo, ha acceso nelle sue istallazioni squarci visionari nelle metropoli, da Milano e Tokyo, come quelli aperti da Metropolis, la megalopoli del futuro, entrati nella memoria collettiva. La storia di Metropolis, concepita quasi un secolo fa, è ambientata in un futuro datato 2026, quasi i giorni nostri. Le immagini visionarie e preveggenti che conosciamo sono diventate icona e punto di riferimento delle forme espressive e dell’evoluzione culturale di tutto il ‘900: cinema, architettura, fantascienza, video, pubblicità, ricerca tecnologica, profezia di un mondo che cambia. La performance proposta da OUTIS è soprattutto il racconto di una fiaba, la storia d’amore tra Freder e Maria in una megalopoli premonitrice di una avveniristica globalizzazione divisa tra sfruttati e sfruttatori, dove le macchine prive di sentimenti stanno soppiantando l’uomo. www.comune.milano.it/pac

Share

On gennaio 29th, 2007, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Fabula dai mille e un volto”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus