registration





A password will be e-mailed to you.

Dipingere il silenzio

Un quadro che giustifica una grande mostra.
L’opera è il celebre Meriggio di Felice Casorati, un olio che non è soltanto l’opera più importante e più nota della collezione novecentesca del Museo Revoltella, quella che viene immancabilmente chiesta in prestito per tutte le mostre sul ‘900 italiano e che costituisce una delle attrazioni principali per chi si mette in viaggio verso Trieste alla scoperta di una galleria ancora troppo poco nota nel panorama dei musei italiani. E’anche il dipinto-simbolo dell’appartenenza della città di Trieste alla cultura italiana.

Intorno a questo capolavoro, al Civico Museo Revoltella – Galleria d’arte moderna di Trieste,  fino al 4 novembre viene riproposta la mostra “Casorati. Dipingere il silenzio”, già allestita a Ravenna alla Loggetta lombardesca.

“Dipingere il silenzio” è curata da Claudia Gian Ferrari, Michela Scolaro e Claudio Spadoni e realizzata dal MAR (Museo d’arte della città di Ravenna).

Share

On settembre 5th, 2007, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Dipingere il silenzio”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus