registration





A password will be e-mailed to you.

Corsetti, parrucche e intrighi d’amore

Damerini ruba cuori, marchese imbellettate dell’alta società francese, intrecci amorosi architettati ad arte: questi gli ingredienti de Le relazioni pericolose, romanzo epistolare di Choderlos De Laclos, diventato un classico della drammaturgia di fine ’700 e riproposto nella regia di Silvia Giulia Mendola al teatro Sala Fontana (via Boltraffio 18) di Milano, fino al 1 aprile.
In uno spazio stilizzato e senza tempo, un quadrato limitato da una corda, una scacchiera bidimensionale posizionata come un fondale incombe sugli attori: unici elementi scenografici, due cubi, uno bianco e uno nero, e due lettere a dimensione umana, anch’esse bianche e nere.
“La strategia dell’amore, l’amore della strategia": con una formula lucida e sintetica Baudelaire coglie l’anima della vicenda, epopea di una classe dirigente sterilmente egocentrica, corrotta e condannata all’autodistruzione. L’autore descrive il fallimento dei suoi cinici personaggi, vittime dell’illusione di poter seguire gli schemi proposti dalla ragione, deridendo e accantonando, ma segretamente temendo, passioni e sentimenti. Una partitura di movimenti, gesti, sguardi meccanici e schematici che, a causa del graduale e ineluttabile sopravvento dell’Amore, forza archetipa dell’uomo, si dissolvono in un linguaggio essenziale, che smaschera e disintegra la tessitura delle  illusioni al ritmo appassionato di un tango argentino. 
Info sul sito www.elsinor.net. Per prenotare chiamare il numero 02/69015733.

Share

On marzo 25th, 2006, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Corsetti, parrucche e intrighi d’amore”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus