registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Bando 2011 dell’Associazione Italiana Editori

“Monasterium sine libris”- scriveva Umberto Eco – “est sicut civitas sine opibus”.
E oggi un’università senza libri, cosa sarebbe?
E’ il tema del nuovo bando lanciato, in occasione della festa del libro, dall’Aie (Associazione italiana editori), in collaborazione con il Centro del libro del Ministero per i beni e le attività culturali e con il patrocinio della Crui.
 Il concorso è riservato a tutti gli studenti universitari dei vari livelli (triennio, biennio, master e dottorato) e si svolgerà durante il corso del mese, fino al 23 maggio.
Per partecipare occorre compilare il modulo di iscrizione, disponibile sul sito www.cepell.it , fornendo i propri dati identificativi (nominativo, ateneo, facoltà e numero di matricola). I passaggi successivi consisteranno nel completare la frase in italiano “L’università senza libri è come…”, o in latino “Universitas sine libris est sicut…”, nell’indicare il libro didattico che si è preferito nel percorso accademico e, quindi, nello scrivere una breve recensione, chiarendo la motivazione della propria scelta.
Mano a mano che frasi e recensioni saranno pubblicate online, sarà possibile per gli altri utenti commentare i post.
 Tra i partecipanti, saranno nominati dieci vincitori, di cui almeno uno straniero, a ciascuno dei quali sarà assegnato un buono di acquisto libri dal valore di 1.000 euro. I buoni saranno personali e spendibili nelle librerie che hanno aderito all’iniziativa.
Promuovere il libro e la lettura, per ricordarne la centralità nella formazione culturale, è allora possibile. Soprattutto servendosi degli strumenti del gioco, della condivisione, del web e della comunità.

{mosimage}

Share

On maggio 7th, 2011, posted in: Campus Mix by
No Responses to “Bando 2011 dell’Associazione Italiana Editori”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus