registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Un coach per trovare lavoro

Sembrerebbe in aumento il numero dei giovani neolaureati che si affiderebbero, per trovare lavoro, ai coach, figure che dovrebbero aiutare nell’orientamento per la scelta del percorso professionale più adatto.
Un trend in crescita anche a causa della crisi: secondo un rapporto di Almalaurea, infatti, il primo bimestre 2009, rispetto al corrispondente bimestre del 2008, mostra un calo nelle richieste di laureati del 23%; in una tale situazione, dichiara Giovanna Giuffredi, Corporate e Business Coache responsabile di Life Coach Italy, “il coach può aiutare la persona a chiarire e a ridisegnare i suoi sogni, le sue aspirazioni e ad affrontare sfide e ostacoli con l’obiettivo di aumentare la propria consapevolezza rispetto alle potenzialità di cui si dispone”.
E, secondo Irene Morrione, coach di AMC Services, società di consulenza e formazione, “nell’ultimo anno c’è stata una richiesta crescente sia di corsi per l’orientamento professionale, sia di career coaching”.
Spesso, secondo Morrione, i ragazzi, prima di rivolgersi a un servizio di coaching, chiedono consiglio in famiglia, ma, spesso, i genitori non sono in grado di aiutare concretamente i figli, avendo aspettative purtroppo lontane dalla realtà lavorativa attuale: per molti di loro, infatti, il posto fisso è l’unica realtà possibile. I
l coach, conclude Irene Morrione, “non si sostituisce alla persona nella ricerca del lavoro, ma fa in modo che questa attivi tutte le sue risorse per trovarlo”.
Share

On luglio 27th, 2009, posted in: News Lavoro by
No Responses to “Un coach per trovare lavoro”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus