registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Entrare nel virtuale per cercare (e magari trovare) lavoro reale

Il mercato del lavoro langue? Non resta che rimboccarsi le maniche e magari partecipare ad una “Fiera” che metta in comunicazione domanda ed offerta. Il 18 e il 19 novembre avrà luogo la II edizione della BIP Virtual Fair, l’unico evento italiano di recruiting che si svolge esclusivamente on-line (vd. link: http://www3.biponline.it/page20.do?link=oln136.redirect&changedAlts=&alt2=page61&CRC=3972715955) . La Virtual Fair si svolge su 2 giornate: il 18 novembre, possono accedere i candidati provenienti da facoltà economico-umanistiche, il 19 novembre, accedono quelli provenienti da facoltà tecnico-scientifiche. L’intento è di unire i vantaggi di un normale career day, che mette in comunicazione diretta laureandi e neo-laureati e mondo del lavoro, con la velocità, l’immediatezza e l’economicità offerte da internet. E’ una vera e propria manifestazione fieristica virtuale, con padiglioni e stand aziendali, attraverso i quali i partecipanti possono affrontare colloqui di lavoro tramite video-chat, attraverso il proprio pc, i giorni dell’evento. Gli stand virtuali delle aziende contengono tutte le informazioni utili: profilo aziendale, job position, statistiche e contatti, brochure multimediali e presentazioni video. Le aziende inseriscono un modello con le caratteristiche del candidato “ideale” per le posizioni aperte (il voto minimo di laurea, la facoltà di provenienza, il livello desiderato di conoscenza delle lingue straniere e così via), per avere la possibilità di incontrare e raccogliere i curricula di candidati provenienti da tutto il territorio nazionale in un unico giorno. Gli studenti e i laureati in cerca di lavoro o di informazioni possono registrarsi alla Virtual Fair e costruire il proprio curriculum, accedendo al sito www.biponline.it. Il giorno della fiera hanno la possibilità di visualizzare in tempo reale le aziende con posizioni aperte idonee al loro profilo, consegnare il CV completo e mettersi direttamente in contatto con i selezionatori, che sono disponibili tutto il giorno on-line per un breve colloquio conoscitivo, realizzato attraverso un sistema di chat semplice o di video-chat (se i pc di accesso sono dotati di web-cam e microfono). La comunicazione diretta si attiva solo nel caso di un’effettiva corrispondenza tra ricerche in corso e candidati, con notevole risparmio di tempo per tutti i partecipanti. Il Bip Match, la piattaforma appositamente elaborata, realizza, infatti, una prima selezione automatica dei profili interessanti, incrociando i desiderata aziendali con i curricula compilati dai candidati al momento dell’iscrizione: i profili che rispondono alle richieste sono segnalati in automatico alle imprese.
Share

On novembre 18th, 2009, posted in: News Lavoro by
No Responses to “Entrare nel virtuale per cercare (e magari trovare) lavoro reale”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus