registration





Verrà spedita una password via e-mail.

L

Statistica, finanza, audit, economia, diritto e amministrazione pubblica. Sono i settori professionali presso i quali, se sognate di lavorare per l’Unione Europea, ci sono concrete possibilità di fare esperienza. Lo dice l’Epso, l’ufficio europeo di selezione del personale, che ha pubblicato un bando di concorso per 320 profili nelle diverse sedi dell’UE. Possono partecipare laureati, ma anche studenti universitari dell’ultimo anno che conseguiranno il diploma di laurea entro il 31 luglio prossimo.
Per quanto riguarda i neolaureati sono in tutto 226 le posizioni lavorative da destinare, il resto sarà ripartito per profili con una esperienza già accumulata. Ai candidati sarà richiesto, oltre al possesso del titolo di studio, la conoscenza di una seconda lingua, a scelta tra inglese, francese e tedesco. Per candidarsi, inoltre, bisogna essere cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea, godere dei diritti civili, essere in regola con le norme vigenti in materia di servizio militare ed offrire le garanzie di moralità richiesta per le funzioni da svolgere. Volete provarci? Sarà possibile inviare la propria candidatura per una sola delle categorie richieste.
Se risulterete idonei ai profili richieste, sarete convocati a Bruxelles per svolgere un test di selezione con domande a scelta multipla per valutare le attitudini e le competenze generali. Tra l’altro, se volete prepararvi, è possibile farlo sul sito http://europa.eu/epso/discover/prepa_test/sample_test/index_en.htm. Ma non perdete di vista la deadline: le candidature possono essere inviata entro le ore 12 del 14 aprile, seguendo la procedura sul sito http://eu-careers.eu/.

Share

On aprile 4th, 2011, posted in: Lavorare all'estero by
No Responses to “L”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus