registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Jobless 9 neolaureati su 100

Appena laureati e già disoccupati. Questo l’esito di una recente inchiesta condotta in America dal Bureau of Labor Statistics e di cui ha dato notizia il sito web The State Hornet, pubblicazione studentesca della California State University di Sacramento.
In base ai dati elaborati emerge una situazione davvero preoccupante: il tasso di disoccupazione dei neolaureati attuali è quasi il doppio di quello relativo ai laureati di qualche anno fa. Nello specifico il tasso nazionale di disoccupazione per i laureati con meno di 24 anni è salito al 9,5 % alla fine del 2009, mentre il tasso di disoccupazione tra i laureati con più di 25 anni si attesta intorno al 5%.
"Non è una gran sorpresa" ha dichiarato Todd Johnson, un economista del Bureau of Labor Statistics. "Negli ultimi anni, l’occupazione dei lavoratori con più esperienza è in aumento. Esiste un vero e proprio trend tra i datori di lavoro per cui un lavoratore maturo ha più stabilità e sarà meno incline a cercare un altro lavoro", ha raccontato. "Vi è inoltre una maggiore probabilità che i giovani laureati” ha aggiunto Johnson “una volta trovato un lavoro, scoprano che non si avvicina alle loro aspirazioni e necessariamente ne cerchino un altro".
E a suffragare questa situazione un altro dato significativo raccolto dal Bureau: nel 2008, il lavoratore di età compresa tra 20 e 24 anni è rimasto presso il medesimo datore di lavoro per poco più di un anno. Così è successo anche a Patrick Jennings, laureatosi da qualche anno, che dopo centinaia di curriculum inviati ha trovato lavoro come contabile. "Dopo la laurea miravo molto in alto e la ricerca del lavoro riguardava solo profili professionali medio-alti. Ma alla fine ho dovuto abbassare il tiro, dopo aver constatato che non avevo ricevuto alcun feedback da parte di quei selezionatori di aziende che offrivano il lavoro più redditizio.”
Secondo Candace McGee, Internship Program Manager del Sacramento Career Center, "in questa particolare fase economica i neolaureati devono lavorare il doppio per ottenere un posto di lavoro. Devono persistere e cercare di mantenere un atteggiamento positivo, perch

Share

On febbraio 2nd, 2010, posted in: Lavorare all'estero by
No Responses to “Jobless 9 neolaureati su 100”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus