registration





Verrà spedita una password via e-mail.

All

Fino al 15 gennaio 2009 è ancora possibile iscriversi alle selezioni per i posti da assistente di lingua italiana offerti da paesi dell’Unione Europea a studenti universitari di cittadinanza italiana. Collegandosi, a partire dal sito del MIUR (www.miur.it/DefaultDesktop.aspx), al link per “Assistenti di lingua italiana all’estero” per l’anno scolastico 2009/2010 e accedendo quindi (www.pubblica.istruzione.it/dg_affari_internazionali/assistenti.shtml) al testo del protocollo n. 15532 dell’11 dicembre 2008 vengono messe a disposizione tutte le informazioni necessarie per verificare di essere in possesso dei requisiti necessari, essere informati delle procedure di valutazione, del periodo di lavoro richiesto e del compenso erogato. Possibile, inoltre, perfezionare direttamente on line la propria iscrizione. Il bando, riservato a universitari di madrelingua e cittadinanza italiana nati a partire dal 1 gennaio 2009, richiede espressamente di avere già conseguito la laurea, o essere almeno iscritti, al terzo anno dei corsi di laurea triennale o quadriennale nell’ambito di Lingue e culture moderne, Lettere, Scienze della mediazione linguistica (per le lauree triennali), Lingue e letterature moderne, Lingue e culture europee, Studi comparatistici, Interpreti e traduttori, Lettere (per le lauree quadriennali). È inoltre necessario avere sostenuto almeno due esami relativi alla lingua, letteratura o linguistica del paese per il quale si presenta la domanda e almeno un esame di Lingua o Letteratura o Linguistica italiana: requisiti necessari a certificare l’effettiva capacità del candidato a comunicare gli studenti stranieri (appartenenti a scuole di ogni ordine e grado) e la sua conoscenza della materia per l’insegnamento della quale ha presentato domanda. I posti disponibili presentano variazioni anche significative: si va dai 180 della Francia ai soli 6 dell’Irlanda, con una situazione intermedia per Germania (38), Austria (30), Regno Unito (25) e Spagna (23). Una volta chiuse le iscrizioni saranno stilate le graduatorie di merito per ciascun paese: percorso formativo del candidato e risultati ottenuti negli esami richiesti come obbligatori orienteranno la decisione finale.

Share

On gennaio 13th, 2009, posted in: Lavorare all'estero by
No Responses to “All”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus