registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Attenzione alla logica!

Può destare un certo stupore che tra le news dell’Università Cattolica di Milano figuri un articolo – a firma di Ivica Graziani – dedicato ad alcuni consigli per evitarare di finire a Paperissima dopo avere presentato il proprio curriculum vitae. Cristina De Tomasi, consulente del CV Point dell’ateneo milanese, prende visione di decine e decine di curricula ogni giorno: con alcune sorprese. CV incompleti, scritti con sintassi e ortografia pessime e contenenti informazioni che non corrispondono al reale stato dei fatti. Dagli errori si passa però alle ingenuità: imprecisioni, lacune o – all’opposto – ridondanze che non piacciono ai responsabili delle risorse umane. I consigli che si potrebbero dare sono tantissimi: dall’invito a non indicare troppi recapiti, per evitare di disorientare l’interlocutore, alla richiesta di indicare solo le competenze reali, che possano essere certificate una volta chiamati per il colloquio di selezione; dall’esigenza di una certa concisione (due facciate massimo), al suggerimento di accompagnare il CV con una breve lettera di accompagnamento alla quale delegare almeno parte della propria autopresentazione. Da evitare, inoltre, un’indefinito elenco di titoli (dott. avv. ing.): ci si cita con nome e cognome. Per Cristina De Tomasi «bisogna catturare l’attenzione del selezionatore. Perch

Share

On gennaio 22nd, 2009, posted in: Formazione by
No Responses to “Attenzione alla logica!”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus