registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Un estate edificante

“Una settimana di impegno in estate. Non offriamo altro che la possibilità di fare un’esperienza forte, ore di lavoro manuale, vita comunitaria, con un grande ideale: offrire un frammento della nostra vita per gli altri.” Padre Mario Ciman descrive così il movimento da lui fondato nel 1966 con un gruppo di studenti dell’Università di Padova, per costruire o ristrutturare edifici a favore di associazioni e comunità che operano nel sociale e che ospitano chi ha bisogno. Gli Universitari Costruttori hanno sviluppato la loro attività in tutti gli angoli d’Italia, e oggi può vantare oltre 50 realtà aiutate, spaziando dalle comunità educative per minori della Sicilia, alle case di accoglienza in Emilia ai condomini solidali diffusi in Lombardia. Un’attività a cui hanno partecipato già 13.000 volontari per un totale di 500 settimane di lavoro organizzate. Per partecipare ai campi di lavoro non è necessario avere competenze specifiche nel settore dell’edilizia o essere eterni universitari. Può partecipare chiunque, tra i 16 e i 75 anni.  I campi  si svolgono prevalentemente d’estate, in turni di una settimana, da domenica a domenica. I partecipanti finanziano con una quota di 70 euro a settimana le spese di vitto, alloggio e assicurazione per non gravare sulla comunità che viene aiutata. Il programma estate 2008 prevede campi di lavoro ad Altavilla, provincia di Viterbo, per l’Associazione “Via Firenze 21” dal tre al 17 agosto. E’ un centro che si occupa di disagio giovanile ed accoglienza in genere. Il lavoro per quest’anno consiste nella manutenzione di un edificio (ex cascina). A Roma i ragazzi di padre Ciman si impegneranno nel Centro Padre Arrupe, che opera nell’accoglienza di rifugiati politici richiedenti asilo e una casa famiglia per minori, dal 27 luglio al 24 agosto per lavorare alla ristrutturazione di un’ala di edificio da adibire ad abitazioni e all’ampliamento di locali già in uso. Dal 24 luglio al 27 agosto ci sarà da lavorare a Tirana per la Diocesi di Padre Gianfranco Jacuzzi, gesuita che da 15 anni vive in Albania per prestare aiuto alla popolazione locale. Gli studenti muratori lavoreranno al completamento di uno stabile destinato a dispensario di medicinali e abiti, a un centro aggregazione giovanile, e una sala riunioni.  Daranno, inoltre, aiuto alle  Suore di Madre Teresa  nei lavori di  manutenzione di due loro comunità di accoglienza

Per tutte le informazioni sugli universitari costruttori il sito web è www.universitaricostruttori.it

Share

On giugno 5th, 2008, posted in: Esperienze by
No Responses to “Un estate edificante”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus