registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Si parte in viaggio, ma per lavorare

Lavorare, viaggiando. Vi è sempre sembrata un’idea fantastica? Ora potreste realizzarla. Costa Crociere infatti sta cercando proprio in questo periodo 500 giovani disoccupati o inoccupati da formare con corsi finanziati dal Fondo sociale europeo.
L’obiettivo è di creare figure professionali di diverso tipo, come animatori, cuochi e personale tecnico da inserire nel proprio organico. Con buone possibilità, per chi frequenterà i corsi, di lavorare sin da subito. Il 60% circa infatti sarà assunto direttamente da Costa Crociere.
Nel corso del 2011 saranno aperte a più riprese selezioni di questo tipo, con bandi diversi a seconda dei profili di cui ci sarà bisogno. La figura degli animatori è una delle più ricercate, ma non soltanto. Sulle navi da crociera c’è infatti bisogno di personale che organizzi le escursioni a terra, tecnici di intrattenimento, fotografi e allievi cuochi.
La massiccia operazione di recruitment è presto spiegata. Nei prossimi due anni la compagnia varerà nuove imbarcazioni e le navi, che sino ad ora sono 14, saranno incrementate con l’aggiunta di altri due giganti del mare, attualmente in costruzione. I requisiti da possedere per candidarsi? Tanto spirito d’iniziativa, voglia di fare e la conoscenza delle lingue straniere.
Per tenere d’occhio tutti i nuovi bandi consultate il sito http://www.costacrociere.it/B2C/I/Corporate/human/Job+Opportunities/master/master.htm .
Share

On dicembre 15th, 2010, posted in: Esperienze by
No Responses to “Si parte in viaggio, ma per lavorare”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus