registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Attenzione al 26 giugno, contro la tortura nel mondo

C’è stato un primo 26 giugno, per l’esattezza nel 1945. In quella data, a S. Francisco veniva firmata da 51 membri originari, ed adottata per acclamazione, la Carta delle Nazioni Unite, che costituisce un primo strumento di difesa contro la tortura. C’è poi stato un secondo 26 giugno, quando nel 1987 divenne efficace la Convenzione contro la Tortura ed ogni altro trattamento crudele, inumano o degradante, ratificata ad oggi da 146 Paesi (mentre 49 la devono ancora adottare). Per dare un contenuto sempre più effettivo a questi Trattati internazionali, ovunque nel mondo si sono mossi gruppi e organizzazioni: tra essi, l’ International Rehabilitation Council for Torture Victims (IRCT), una organizzazione indipendente danese ma con uffici anche a Bruxelles, che promuove e supporta la riabilitazione delle vittime di tortura e lavora per prevenirla a livello globale grazie anche ad un network con ONG e istituzioni europee. A chi voglia far parte del suo staff, iniziando in questo modo ad agire (in modo attivo) contro la tortura, l’IRCT (www.irct.org) offre un periodo semestrale di internship remunerato (700 euro mensili) a partire da settembre 2009. Essenziali sono studi nel campo dei diritti umani, ed una buona conoscenza linguistica inglese e francese, oltre a buone capacità di ricerca. Il curriculum può essere spedito a n.tang@irctbrussels.be, naturalmente entro …il 26 giugno.

Share

On giugno 16th, 2009, posted in: Esperienze by
No Responses to “Attenzione al 26 giugno, contro la tortura nel mondo”
Leave a Reply

Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus