registration





A password will be e-mailed to you.

Niente golf, siamo proletari

Marcia indietro dell’università di Pechino, dopo l’annuncio dell’imminente costruzione di un campo da golf all’interno del campus. La notizia, che era stata ripresa dai media di tutto il mondo, aveva sollevato le proteste degli studenti meno abbienti, quelli provenienti dal mondo contadino e operaio. Il golf, sport d’

Share
read more
On novembre 9th, 2006, posted in: Diario da Pechino by

Politiche “ecologiche”

Pechino si sta dando un gran da fare per risolvere il problema dell’inquinamento, in vista delle Olimpiadi del 2008. Per evitare di sfigurare agli occhi del mondo intero, sta cercando di abbassare la produzione di polveri sottili che impestano il cielo. L’ultima trovata è quella di chiudere le miniere di carbone: 450 impianti sono già […]

Share
read more
On ottobre 31st, 2006, posted in: Diario da Pechino by

L’amore non ha et

La Cina sta facendo i conti con una piccola rivoluzione culturale che, negli ultimi anni, ha abbattuto molti tabù sessuali e ha reso l’amore un sentimento più sbandierato. Ma in alcuni casi si assiste ad episodi curiosi che possono stupire anche i più accaniti latin lover. Un cinese di 105 anni, plurilaureato e con un […]

Share
read more
On ottobre 23rd, 2006, posted in: Diario da Pechino by

Un giudice un po’ “rigido”

Vita dura per i criminali cinesi. A decidere quanto dovranno stare in carcere, infatti, è un computer. Accade nel distretto di Zichuan, ma se il sistema funzionerà non c’è da dubitare che verrà esteso a tutta la Cina. Basta inserire il tipo de reato e pochi altri dati, e il nuovissimo software commina la pena. […]

Share
read more
On ottobre 23rd, 2006, posted in: Diario da Pechino by

La clinica per i malati di internet

A Shanghai ha aperto la prima clinica per drogati di Internet. Rivolta soprattutto ai giovanissimi, che in Cina sono i più colpiti da dipendenza psicologica dalla Rete, la nuovissima struttura punta a disintossicare i suoi pazienti e reinserirli nella vita di tutti i giorni. Si tratta di un vero ospedale, dove i malati, assistiti da […]

Share
read more
On settembre 26th, 2006, posted in: Diario da Pechino by

Un marchio d’impatto

Ai Cinesi i mondiali di Germania 2006 sono piaciuti proprio. Li hanno seguiti per filo e per segno, fino all’ultima partita. Ovvero quella finalissima da cardiopalma che ci ha consacrati Campioni del Mondo.  E da quella partita hanno tratto spunto per creare un nuovo business "d’impatto": la testata tra Materazzi e Zidane è stata registrata […]

Share
read more
On agosto 28th, 2006, posted in: Diario da Pechino by

Homer e Topolino al bando dalla tv

Il capofamiglia dei Simpson e il topo più famoso del mondo sono solo due delle ultime illustri vittime della mannaia della censura pechinese. Questa volta  non c’entra nulla la difesa della morale e dei valori tradizionali cinesi, anche perch

Share
read more
On agosto 28th, 2006, posted in: Diario da Pechino by

Emarginazione di classe

L’esperimento è partito dalla città di Wuhan, nella Cina centrale, l’anno scorso: classi separate per i figli dei contadini e per i figli dei cittadini, per un’educazione su misura. I risultati sono stati considerati soddisfacenti, tanto che dal prossimo anno le classi "sperimentali" si moltiplicheranno. Il motivo? Consentire ai figli dei cittadini, tradizionalmente più colti […]

Share
read more
On luglio 27th, 2006, posted in: Diario da Pechino by

La Coca Cola rivaleggia con il t

L’occidentalizzazione della Cina si ferma davanti alla Coca Cola. Secondo i dati diffusi dall’Associazione Nutrizione e Medicina del Guandong, la bevanda nazionale cinese è prodotta e consumata in quantità maggiore rispetto alla Coca Cola: nei primi sei mesi del 2006 sono stati venduti 3 milioni di tonnellate di tè. Si stima che la quantità totale […]

Share
read more
On luglio 27th, 2006, posted in: Diario da Pechino by

A Shangai studiare

Tempi duri, per i laureati cinesi. A Shangai infatti, secondo quanto riporta lo Shangai Daily, a partire dal prossimo anno accademico tre università superiori metteranno a disposizione corsi di formazione postlaurea solo dietro compenso un monetario che si aggirerà tra i 30.000 yuan (circa 4.250 dollari) e i 50.000 yuan Cifre poco accessibili insomma, soprattutto […]

Share
read more
On luglio 17th, 2006, posted in: Diario da Pechino by
Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus